Per i più piccoli - megliounlibro

Cogliere i colori, dai 10 ai 36 mesi

Cogliere i colori,                              da...
Ramasier & Bourgeau
APRI BENE GLI OCCHI
Babalibri, 2017
pp. 28 - € 15.00
 
Per un bimbo piccolissimo non esiste il rosso, esiste la palla, non esiste il giallo ma il fiore giallo, ecc. Non è facile spiegare loro il concetto di “colore” e molti genitori si preoccupano che i loro figli non lo afferrino eppure è solo un “problema” fisiologico che con l’esercizio e la crescita dell’organo visivo dovrebbe realizzarsi in modo naturale. 
Babalibri propone un ottimo strumento per esercitare i più piccoli in questo: davanti ai loro occhi si aprono le tavole con la storia di papà coniglio che percorre i campi bianchi perché innevati, oppure che osserva il cielo diventare blu come il laghetto e il grano diventare giallo alla luce del sole! Sarà proprio un gioco introdurre i nostri piccoli nel favoloso mondo dei colori, inoltre le illustrazioni sono anche una palestra per migliorare la capacità d’osservazione. C’è sempre qualcosa da cercare…
Ayleen Pineda

Il desiderio di autonomia... 3-7 anni

Il desiderio di autonomia...  3-7 anni
Matthieu Maudet
IO VADO
 
Babalibri, 2015
pp. 16, € 11,00
 
Gli ingredienti per attrarre un piccolino alla lettura qui ci sono tutti: illustrazioni tenerissime e colorate con vivacità, pagine morbide cartonate e testo che straripa di allegria. Perché nei piccolissimi (qui anche a 2 anni si può proporre) il senso dell’umorismo è all’erta. Il bimbo si rispecchierà nella vicenda dell’uccellino che vuole lasciare il nido a tutti i costi. E continua a dire: “Io vado”. Allora i suoi cari lo riempiono di raccomandazioni e di regalini: “Mettiti il maglione, potrebbe fare freddo”, “Eccoti dei biscotti se ti viene fame”, “Portati la torcia se torni tardi”, “Mettiti il cappello, potrebbe esserci il sole”. C’è posto anche per un ombrellino, un libro e una radio. E così, ben equipaggiato, uccellino si avvia all’avventura. Ma dov’è diretto? La storia ha un finale veramente a sorpresa, per ironizzare sulla fame di autonomia dei piccoli. Consigliato anche agli adolescenti che sanno ridere di sé.
Laura Prinetti

Basta un po' di fantasia e di bontà...

Basta un po' di fantasia e di bontà...
AA.VV.
FIABE SONORE
...A MILLE CE N'È

Le storie più belle. Da leggere e ascoltare
Fabbri, 2013
pp. 246, € 22

Ogni genitore cresciuto con le fiabe sonore sarà felice di sapere che ora anche suo figlio le può ascoltare e leggere. Per il Natale del 1966, la Fabbri distribuì gratuitamente nelle edicole il primo disco (45 giri) promozionale. Nel 2012 la Fabbri pubblica la prima versione digitale dell'opera, lanciando un App per iPad, iPhone ed Android che contiene una trentina di fiabe. Contemporaneamente escono in CD, secondo un piano di 30 uscite. Una meraviglia di stile ed eleganza. Ricordate?

"A mille ce n'è
nel mio cuore di fiabe da narrar.
Venite con me
nel mio mondo fatato per sognar…
Non serve l'ombrello,
il cappottino rosso o la cartella bella
per venire con me…
Basta un po' di fantasia e di bontà."

FdT


prima vacanza lontano da casa 5-8 anni

prima vacanza lontano da casa               5-8 an...
Michel Gay
ZEB E LA SCORTA DI BACI
Babalibri, 2014 (nuova edizione economica)
pp. 36, € 6,00
 
Il titolo del libro, adatto a bambini della scuola dell’infanzia e dei primi anni della primaria, fa immediatamente pensare al messaggio: quanto sono importanti i baci e le altre dimostrazioni di affetto nei confronti dei bambini! La breve storia racconta di Zeb, che deve partire con altre zebrette per un campo estivo: la prima vacanza senza genitori. Questi ultimi comprendono che per lui sarà una dura prova e così, per farlo sentire meno solo, gli preparano una scorta di “baci-caramella”, ovvero un’intera scatola piena di bacetti stampati da mamma e papà, pronta per essere tirata fuori ad ogni occasione e appoggiata sulla guancia del bambino. Che consolazione nei momenti di nostalgia… La magica scatoletta si rivela proficua non solo per Zeb, ma anche per i compagni. Alla fine il protagonista però non ne avrà più bisogno, perché non ha più paura, anzi, è desideroso di conoscere i nuovi amici. L’espediante dei genitori è andato a segno: i baci sono riusciti a fargli acquistare fiducia in se stesso.
Un racconto graziosissimo, che si presta a essere letto soprattutto prima della partenza, per far capire al piccolo che i suoi, pur lontani, gli sono vicini con l’affetto. La scatoletta piena di baci è un’idea geniale che si potrebbe effettivamente provare… Magari si riuscirebbe a risparmiare qualche lacrima.
Caterina Giovanelli

una lingua coniata per i piccoli 2-7 anni

una lingua coniata per i piccoli   2-7 anni
Emanuela Bussolati
TARARI’ TARARERA
Carthusia, 2011
pp. 36, € 13.90
 “La vera magia si attiva nel libro grazie alla voce narrante e alla passione con cui si legge al bambino”. Per questo la nota autrice Emanuela Bussolati ha scritto un libro per piccoli coniando la lingua piripù, una lingua divertentissima, inventata, adatta a fare “le voci”, a raccontare la stessa storia a bambini di tutte le lingue e di tutti i Paesi che però abbiano in comune l’amore per la narrazione. Una lingua coniata per vivere il racconto, con la mimica e le onomatopee. E’ fondamentale che il momento della lettura sia carico di messaggi affettivi e positivi, per far nascere nel bambino la passione che poi dura per la vita. Così ogni adulto di riferimento si metterà alla prova e trasmetterà al suo piccolo se davvero ama i libri… Le immagini a collage colorato ben si prestano all’invenzione di questo pluri-racconto. Tararì tararera ha vinto il SuperPremio Andersen 2010 per il libro illustrato. Per noi meritato!
Laura Prinetti

Questa sì che è arte! per piccini 2-7 anni

Questa sì che è arte!                  per piccini...
Beatrice Alemagna
NEL PAESE DELLE PULCETTE
Phaidon Press, 2009
pp. 46, € 9.95
 
Le pulcette vivono in una coperta abbandonata. Ognuna sta nel suo buco e non incontra mai le altre. Ma Pulcetta Grassa decide di organizzare una festa e di invitarle: che torta, quanta musica per ballare! Quando  appre la porta resta disorientata: nessuna pulcetta le assomiglia; ognuna è diversa dall’altra. Così chiede a Pulcetta Magra: “Perché sei così magra?” e alla vicina: “E tu perché sei gialla come una banana?”. Le domande mettono in luce le differenze. “Sono semplicemente nata così!”, è la risposta di tutte. Arriveranno alla conclusione che si nasce tutti diversi, ma ciò ovviamente non pregiudica la possibilità di stare insieme e di godersi la festa.
Una favola semplice e divertente sulla diversità e la tolleranza. Assolutamente originale la tecnica di Beatrice Alemagna, che rende perfettamente l’ambiente “morbido” grazie all’utilizzo di collage con materiali di vari tessuti e gli inserti. Così riesce a creare un sorprendente mondo ovattato che rimanda all’idea della lana.
Federico De Tois
 
 

le lenti per vedere 3-7 anni

le lenti per vedere      3-7 anni

A. Benevelli – N. Serofilli

MONDO SPAVENTOSO MONDO MERAVIGLIOSO
San Paolo, 2009
pp. 36, € 12,50
 

Poldo il leprotto abita vicino al bosco, in una casa sempre chiusa. Non esce mai. Non apre mai la porta. La tiene chiusa

a chiave. Poldo ha troppa paura di tutto ciò che c’è fuori: per lui è un mondo spaventoso. Le sue paure sono emerse

quando, da piccolo, aveva aperto quella porta per la prima volta. Il lupo e la volpe sembravano proprio aspettare lui,

con la bocca pronta per azzannarlo.

Ma la sua grande amica, la gazza Margherita, gli ricorda che lui può imparare a correre veloce come il vento.

Così, compiendo il suo percorso di crescita grazie all’aiuto di qualcuno che lo incoraggia con pazienza

Poldo aprirà la porta e inizierà a correre, più forte di volpe e lupo, scoprendo che il mondo, là fuori, è meraviglioso!

Una favola piena di dolcezza con una morale importante.
Benevelli e Serofilli, l’uno per i testi

l’altra per le illustrazioni sanno comunicare con i bambini, e qui li aiutano a superare le loro paure.

Federico De Tois

leggere sin da piccoli 3-7 anni

leggere sin da piccoli               3-7 anni
Michelle Knudsen – Kevin Hawkes
UN LEONE
IN BIBLIOTECA
Nord-Sud, 2008
pp. 32, € 14,00
 
Che bello trascorrere un po’ di tempo in biblioteca! Ma che cosa succede se un giorno arriva un leone e si sistema proprio nell’angolo dove in genere i bambini si radunano per ascoltare la lettura di una storia?
La direttrice della biblioteca, Signorina Brontolini, molto severa nel far rispettare il regolamento, non ha dubbi: le regole valgono per tutti e il leone si deve adeguare. Diventerà così un frequentatore abituale e un prezioso aiutante, pronto a svolgere diverse incombenze. Ma un giorno…
Il libro ha splendide illustrazioni che riescono nell’intento di “far entrare il lettore nella storia”. Adatto alla scuola dell’infanzia e al primo ciclo della primaria, magari portando prima la classe nella biblioteca dell’istituto. Una lettura davvero piacevole sul piacere della lettura!
Marinella Blanchi

dai 2 ai 5 anni Tutta una raccolta

dai 2 ai 5 anni   Tutta una raccolta
Anna Casalis – M. Campanella
TOPO TIP
Dami, 2008
pp. 32, € 8, 90
 
Topo Tip è il simpatico protagonista di una serie di libri dedicati ai piccolissimi. Essi si identificheranno volentieri con questo topolino che fa i loro stessi capricci: non vuole andare all’asilo, non vuole lavarsi i denti, non vuole dormire dai nonni, non vuole che la mamma vada a lavorare…
Mamma Topo e Papà Topo risolvono con grande pazienza i piccoli consueti problemi quotidiani e il messaggio educativo viene trasmesso in maniera adeguata all’età dei lettori. Grandi illustrazioni, colorate come piace ai bambini, arricchiscono ogni pagina di questi libri affascinanti, che si trovano anche nella versione cartonata. Molto validi, tra gli altri titoli, “Buonanotte Topo Tip. Brevi storie per i più piccoli da leggere prima della nanna”.
Marinella Blanchi

Un classico per chi ama l'arte, dai 4 agli 8 anni

Un classico per chi ama l'arte, dai 4 agli 8 anni

Leo Lionni

PICCOLO BLU

E PICCOLO GIALLO

Babalibri, Milano 2007

prima ed. 1959 Emme edizioni, riedizione 1999

pp. 44, € 10,00

 

Soltanto un artista dalle molteplici sfaccettature come Leo Lionni ha

saputo dar vita a due pezzi di carta colorata, per giunta strappati, e renderli protagonisti di un racconto per bambini (e adulti) tanto attuale

oggi come nell’anno della sua prima apparizione, il 1959.

Più difficile da raccontare che da leggere, il libro propone il messaggio a

favore dell’accettazione di chi è “diverso”. Due famiglie hanno in comune

due bambini che, nonostante la diversità “di colore…”, diventano

inseparabili amici. Il messaggio può sembrare complesso all’adulto, ma

non lo è per il bambino che con il suo senso pratico coglie la semplicità

della metafora così come intendeva trasmetterla Lionni.

Nato nel 1910 ad Amsterdan da genitori italiani, si trasferì negli Stati

Uniti dove fece parte del movimento futurista. Designer, scultore, pittore,

art director, illustratore, Lionni si avvicinò all’editoria per l’infanzia

proprio con Little blue and little yellow come illustratore, con la tecnica

del collage. Seguiranno altri 30 libri, tra cui Guizzino, che vinse dal

governo tedesco il Premio come Miglior libro per l’infanzia nel 1964, e

Le favole di Federico. E’ morto nel 1999, prima di vedere la riedizione di

questo suo libro in Italia.

Ayleen Pineda

IMG-20170406-WA0011.jpg